Come aumentare l’engagement su Instagram?

Come aumentare l’engagement? L’engagement basso sembra essere diventato il male del decennio ma chi vuole monetizzare la propria immagine sui social sa che NO ENGAGEMENT, NO PARTY.

Cos’è l’engagement?

Non è altro che la capacità che un account ha di creare delle solide relazioni con i propri followers. Più è alto il valore e più il legame è solido e l’Influencer è in grado di “influenzare” le loro scelte verso un prodotto, un servizio o un tema specifico.

Oggi sono tantissimi i siti che ti calcolano l’engagement ma bisogna tener presente che, purtroppo, anche questo dato è facilmente alterabile. Ovviamente l’occhio esperto sa riconoscere un account veramente influente ma ci sono ancora molte aziende che si limitano a guardare il numero senza fare un’attenta analisi.

Ma come si aumenta l’engagement?

Potrò sembrare ripetitiva ma se non si ha ben chiaro chi sono i nostri followers, difficilmente riusciremo ad instaurare con loro un rapporto umano. Quindi ritengo assolutamente necessario, se si vuole fare un’attività del genere, iniziare con l’analisi del proprio target.

Solo dopo aver capito chi sono, cosa fanno, cosa gli piace, quali sono i loro problemi etc. potrai creare dei contenuti adatti che interessino veramente chi ti segue e che li spinga ad interagire con te.

Senza questa analisi tutto ciò che farai sarà assolutamente inutile.

Una volta che avrai ben chiaro con chi stai parlando, allora puoi mettere in pratica alcune tecniche che, con il tempo, ti aiuteranno ad aumentare le interazioni tra te ed i tuoi followers.

Tecniche per aumentare l’engagement

Le stories hanno un ruolo assolutamente centrale. Devi iniziare a raccontare e raccontarti. Tutti i giorni. Devi mostrare il tuo lato umano. E non puoi limitarti a caricare una foto o un video con un po’ di musica, devi metterci la faccia. Devi prendere confidenza con chi ti segue. Inizialmente saranno in pochi ma con il tempo, se sei costante, noterai un aumento esponenziale. Aiutati con sondaggi e domande. Parla, parla e ancora parla.

La seconda cosa che devi fare è iniziare a rispondere a tutti i commenti. La sera prima di andare a dormire, concediti mezz’ora per rispondere a tutti. Vai a ritroso e rispondi anche ai vecchi commenti. Sicuramente troverai commenti lasciati da utenti che non ti seguono più o che hanno smesso di interagire. Sarà l’occasione per “recuperarli”.

Tieni sempre a mente “l’effetto pecora”. Cosa significa? Ti faccio un esempio: quando sei indeciso tra due ristoranti, entri in quello pieno di gente o in quello vuoto? Io entro in quello pieno perché ” se c’è tanta gente, è ovvio che si mangi bene”. Il tuo account è come un ristorante. Il terzo consiglio quindi è di chiedere ai tuoi amici di interagire con le tue storie e postare poi le loro risposte così che gli “altri” saranno incentivati ad imitarli.

Monitora costantemente il valore del tuo engagement così da valutare se stai facendo un buon lavoro.

Ricordati che il cambiamento non sarà immediato. Le persone devono abituarsi a te e alla tua presenza su web. Non avere fretta di cambiare tutto in pochi giorni. I primi cambiamenti li vedrai dopo un mese.

Ciò che non devi mai dimenticare è l’obiettivo. Senza interazioni reali puoi avere anche centinaia di migliaia di followers, il tuo account non vale nulla.

Miriam

Iscriviti alla nostra community

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *